PERCHE' PASSEGGIARE NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI SESSA CILENTO

La passeggiata nella territorio del Comune di Sessa Cilento offre ai visitatori un primo sguardo di insieme su un territorio caratterizzato da emergenze naturalistiche, storiche e culturali in genere. Per questo motivo il percorso tocca aspetti naturalistici (la morfologia del territorio, le sue caratteristiche geologiche, la vegetazione e la fauna), storici (vicende legate all’origine e allo sviluppo dei nostri paesi nonché alla presenza di antichi palazzi, chiese e manufatti vari, fra cui i mulini ad acqua) e culturali (abitudini e tradizioni passate e presenti).

La lunga serie di mulini ad acqua dislocati lungo le rive del Sorrentino, in un tratto lungo appena 2 km con un dislivello di circa 400 m, rappresenta non solo una peculiarità dal punto di vista numerico (sono ben 22 i mulini censiti) ma anche un elemento prezioso per raccontare la storia del territorio nei suoi vari aspetti. La loro presenza, infatti, è strettamente collegata alla grande disponibilità di acqua che si riscontra nel versante settentrionale del Monte Stella e questa, a sua volta, è una naturale conseguenza della disposizione degli strati rocciosi del sottosuolo.